slider cantinetta

Cantinetta vino

Se sei un appassionato del vino sai quanto sia indispensabile avere a portata di mano un elettrodomestico come la cantinetta per vino che possa garantire la corretta conservazione del nettare senza intaccarne le qualità organolettiche. Un enologo conosce la delicatezza di ogni bottiglia, sapendo che alcuni aromi si mantengono o si esaltano solo se il vino è conservato ad una corretta temperatura. Se da un lato alcuni frizzanti si prediligono freschi, altri vini sono gustati a temperatura ambiente, conservati in luoghi freschi ed asciutti lontano da umidità e muffa.
La cantina è il luogo ideale per conservare in maniera naturale ogni tipologia di vino. Ricavata in luoghi ad hoc costruiti in pietra o ricreati su misura, spesse volte diventa difficile realizzarne una, a maggior ragione se si vive in un appartamento. A tal scopo le cantinette per vino sostituiscono quella tradizionale, garantendo la corretta conservazione di ciascuna bottiglia ad una temperatura costante. Trattandosi di un elettrodomestico, puoi utilizzarlo direttamente a casa, sfruttando le potenzialità di un prodotto che presenta differenti funzioni, abbinabile anche all’arredo dei tuoi interni.

Scopri dove puoi acquistare una cantinetta per vino online, oppure clicca sul prodotto per leggere la recensione!

Perché acquistare una cantinetta per vino

cantinetta per vino vinsider 35D klarstein

Il vino è forse l’unica bevanda al mondo talmente delicata da subire in maniera repentina gli sbalzi di temperatura e gli agenti atmosferici. Durante la fase di affinazione, ossia quel periodo in cui il vino acquista le sue tradizionali qualità organolettiche trasformandosi da mosto in nettare degli dei, la temperatura è determinante per esaltare il sapore e sottolineare la raffinatezza di ciascuna fragranza. La cantina è un antro fresco, lontano dalle temperature calde e al riparo da gelo e da luce. Le botti conservate al suo interno vengono stimolate dalla temperatura frizzante, che ne migliora l’affinazione definendone il tradizionale sapore. Oltre a ciò diventa importante conoscere l’esatta temperatura di servizio, che si identifica come quella ideale per servire il vino. Alcune qualità prediligono una temperatura fresca (sono generalmente i vini bianchi ad essere serviti freddi), a differenza dei rossi che, per migliorarne il sapore, dovrebbero essere degustati caldi. Oggi non è più com un tempo infatti non tutte le case hanno a disposizione una cantina, per questo motivo gli amanti dei vini che vogliono preservare le qualità organolettiche di ogni singola bottiglia dovrebbero dotarsi di una cantinetta per vino. In questo modo potranno assaporare al meglio ogni tipologia di vino, avendo l’opportunità di programmare l’elettrodomestico alla temperatura ideale per la sua conservazione e proteggerlo da sbalzi di temperatura e dagli agenti atmosferici.

Tipi e modelli di cantinette per vino

Posto che la cantinetta per vino non è altro che un frigo per vino realizzato specificamente per la sua conservazione, sul mercato esistono numerosi modelli che si differenziano in base alle funzionalità e alle esigenze di chi vuole realizzare dentro casa una piccola enoteca. Se disponi di un luogo fresco (come uno scantinato, un magazzino o un ripostiglio) la cui temperatura è ideale per il tuo vino, potresti orientarti su un tradizionale portabottiglie, il cui scopo è solo quello di contenere i fiaschi senza incidere sulla temperatura. In assenza di un luogo idoneo, la cantinetta frigo può essere scelta a seconda se vuoi un elettrodomestico che temperi il vino o che lo conservi per lunghi periodi.
Le cantinette frigo sono strutturate in molti ripiani (dai 3 ai 7 livelli o poco più), anche se alcuni modelli sono dotati di una doppia zona, finalizzata alla conservazione di differenti tipologie di vino che necessitano di diverse temperature. Ciascun ripiano è ventilato e distante l’un l’altro in maniera tale da isolare le bottiglie, mentre la temperatura può essere regolata manualmente o con display digitale, potendo programmare i gradi in base alle esigenze. Alcune cantinette sono dotate di un vetro temperato in triplo strato, il cui spessore isola il vino dalla luce degli ambienti, proteggendo la bevanda dai raggi solari che potrebbero intaccare le qualità organolettiche.

Klarstein reserva 12

cantinetta vini klarstein reserva 12

DCG Eltronic MF48A

DCG Eltronic MF48A

Klarstein Vinsider 35D

Klarstein Vinsider 35D

Klarstein Reserva 27 D

Klarstein Reserva 27 D

Tipologie di funzionamento

La classificazione delle cantinette frigo è rinvenibile in due gruppi: i modelli temperati e quelli climatizzati. Le differenze di entrambe le tipologie sono importanti, soprattutto se vuoi un elettrodomestico che ti garantisca la temperatura di servizio o, più precisamente, che conservi il vino anche per lunghi periodi.

cantinetta vini klarstein reserva 12

Cantinette per vino di tipo temperato

Le cantinette per vino di tipo temperato hanno la funzione di ricreare una temperatura di servizio ideale al tipo di vino che vuoi conservare, potendo monitorarla mediante display o programmarla manualmente. Una temperatura costante ed unica ti consente di servire il vino nei gradi giusti, esaltandone le qualità organolettiche senza rovinarlo.

Cantinetta DCG

Cantinette per vino di tipo climatizzato

Le cantinette climatizzate ricreano invece la temperatura tipica di una tradizionale cantina, producendo un microclima basato su una costante areazione delle bottiglie. Trattandosi di un elettrodomestico più sofisticato, alcuni modelli possono essere dotati di differenti zone, ciascuna delle quali è destinata all’invecchiamento del vino o, semplicemente alla sua conservazione. Le cantinette più innovative permettono la regolazione del tasso di umidità, potendo con un solo frigo realizzare la cantina tipica delle migliori enoteche.

Tipologie di installazione

Oltre alle cantinette temperate o climatizzate, gli elettrodomestici possono essere ad incasso o freestanding, ovverosia da posizionare in ogni ambiente ed in qualsiasi stanza. La scelta dell’uno e dell’altro tipo può variare in base alle tue esigenze perché puoi ricreare la cantina dentro la cucina o semplicemente realizzarla in un angolo poco utilizzato dentro casa.

cantinetta vino vinsider 35D klarstein

Cantinette per vino ad incasso

Le cantinetta per vino ad incasso hanno la stessa modularità degli elettrodomestici di cui è predisposta una cucina.

Reserva 27D Cantinetta Vini

Cantinette per vino a libera installazione

Le cantinette per vino a libera installazione, o freestanding, possono essere accomodate ovunque ci sia una presa di corrente che ne consenti il funzionamento.

Zone differenziate e doppia temperatura

I veri intenditori conoscono alla perfezione i gradi di ciascun vino, sapendo già all’inizio qual’è la temperatura ideale per servirlo al meglio.
Le cantine vino a doppia temperatura sono dotate di zone differenziate, ciascuna delle quali è riservata alla conservazione di alcune tipologie di vino.
Le nuove proposte disponibili sul mercato sono classificate con la lettera A o A+, che denota il ridotto consumo energetico per un elettrodomestico che prevede un funzionamento continuo. Maggiore è la classe di attribuzione, elevato è il risparmio, garantendo contemporaneamente eccellenti prestazioni per la conservazione del tuo vino.

Inclinazione dei ripiani (orizzontali o leggermente inclinati)

Ogni cantinetta frigo è dotata di più ripiani, su ciascuno dei quali vengono adagiate bottiglie differenti. Il formato di ogni bottiglia è generalmente da 75 cl, anche se in molti casi è possibile conservare formati più grandi.
Un vino che si rispetti è sigillato da un tappo di sughero originale. Il sughero 100% naturale è un materiale elastico ed impermeabile che, oltre a risaltare la qualità del vino, impedisce l’ingresso di aria dall’esterno. Questo elemento è importante per l’affinamento di ciascuna bottiglia che, se adagiata su un ripiano leggermente inclinato, consente di mantenere umido il tappo impedendone l’essiccazione nel lungo periodo.
Le cantinette sono disponibili sia con livello orizzontale che con ripiano inclinato, potendo scegliere il modello adeguato alle proprie esigenze. Se l’inclinato è consigliato per una lunga conservazione, l’orizzontale è ideale per la degustazione, avendo a portata di mano un prodotto pronto per essere assaporato.

Caratteristiche opzionali delle cantinette per vino

Visto che le cantinette per vino sono elettrodomestici dove la funzionalità prevale generalmente sull’eleganza, il fattore design può essere un optional, a maggior ragione se vuoi acquistare un modello che sia anche esteticamente bello. La scelta ricade sicuramente sulle cantinette freestanding che, essendo libere da incassi, possono essere adagiate ovunque.
Secondo elemento optional è l’impostazione della temperatura. Le tipologie di cantinette per vino a prezzi modici hanno un termostato con regolazione manuale, a differenza delle cantinette più sofisticate dotate di display e di regolazione elettronica. I modelli più all’avanguardia hanno tasti touch interattivi che ti consentono di regolare la temperatura molto facilmente, mentre alcune di esse possono essere dotate di sistema antivibrazione che riduce le oscillazioni del motore durante il suo funzionamento.
Esistono cantinette frigo dotate di allarme sonoro, consigliate per chi acquista vini pregiati e molto costosi, a differenza di alcuni modelli che possono avere più vani, ciascuno dei quali destinato alla conservazione di liquori e di aperitivi.
Infine i motori delle migliori cantinette per vino consentono di raggiungere velocemente la temperatura necessaria, ed i modelli climatizzati possono essere dotati di filtri ai carboni attivi, utili a depurare l’aria durante la conservazione delle bottiglie, oltre ad avere la funzionalità antivibrazione.

Come scegliere una cantinetta per vino

Se hai intenzione di comprare una cantinetta per vino ma non sai quale scegliere, puoi prendere in considerazione alcuni fattori che ti aiuteranno all’acquisto della cantinetta più adatta alle tue esigenze.

1. Spazio e installazione: dove intendete mettere la vostra cantinetta?

Innanzitutto valuta l’elemento dello spazio, cercando di capire se vuoi una cantina vino da incasso da installare in cucina, o una freestanding che diventerà elemento d’arredo per il tuo soggiorno. Di questo genere ne esistono molte varianti, dai colori più moderni e dalle forme innovative, utili come mini bar o, semplicemente, per conservare al meglio le bottiglie di vino prima della degustazione. Tecnologicamente avanzate ma semplici nel loro utilizzo, le cantinette con termostato elettronico sono facili da utilizzare, potendo preimpostare la temperatura e controllarla con frequenza.
Le dimensioni delle cantinette sono differenti e se opti per il sistema ad incasso puoi sempre scegliere tra il formato colonna o quello tradizionale, a seconda dello spazio a tua disposizione.

2. Tipo di utilizzo: per invecchiare o per raffrescare?

Secondo elemento da valutare è la funzionalità della cantinetta. Fra quella temperata e la climatizzata devi stabilire se vuoi invecchiare il vino o mantenerlo fresco prima di servirlo. Potresti sempre orientarti su un elettrodomestico versatile, optando per quelli dotati di più ripiani se hai la necessità di creare una piccola scorta per le tue esigenze. Esistono modelli che possono contenere fino a 210 bottiglie, o cantinette più piccole che possono accoglierne 28.
Se ami la varietà di vini e la tua enoteca spazia dai bianchi ai rosè, per giungere ai rossi, l’ideale sarebbe acquistare una cantina vino doppia temperatura, per riservare ciascun ripiano alle differenti tipologie di vino. In tal modo potrai, con un solo elettrodomestico, conservare varietà diverse, senza necessariamente procedere con l’acquisto di più frigo.
Considerato che per una corretta conservazione di molte qualità l’umidità non deve superare una media dell’80% (che può aumentare o diminuire in base al tipo di vino), le temperature di maturazione possono raggiungere i 18 gradi per i vini rossi, utilizzando una temperatura costante di 12 gradi per i vini giovani ed i rosati. i bianchi prediligono temperature basse (fino ai 6 gradi), ma in molti casi la questione dei gradi è associata alla volontà o meno di mantenere intatto il profumo di un vino altamente aromatico.

3. Che funzionalità deve avere la cantinetta per vini

Oltre ai fattori che abbiamo descritto sopra consigliamo di verificare che la cantinetta che andrete a secegliere abbia almeno alcune delle seguenti funzionalità:

  • Allarme sonoro: che vi avvisa quando la cantinetta è chiusa male. In questo modo eviterete sbalzi di temperatura ai vostri vini.
  • Sistema antivibraizone: per fare in modo che i vostri vini rimangano fermi e non vengano mossi dalle vibrazioni dei motori.
  • Filtro a carboni attivi.
  • Serratura con chiave: per mantenere al sicuro i vostri vini più pregiati.

Le migliori cantinette per vino

Se sei arrivato fino in fondo avrai di sicuro capito che per scegliere una cantinetta per vino bisogna valutare tutta una serie di paramentri soggettivi (cosa ne vuoi fare) ed oggettivi (le caratteristiche e le funzionalità). Sul mercato sono presenti numerose aziende che commercializzano diverse tipologie di cantinette per vino. Noi abbiamo individuati le migliori e le abbiamo recensite per semplificarti la scelta.

bottiglie di vino
Consigli
7 marzo 2018

A ogni vino la sua bottiglia

L’uso della bottiglia per conservare il vino è una scelta eccellente, perché il vetro preserva ottimamente nel tempo le caratteristiche organolettiche dei vini. Ovviamente, come già detto nell'articolo su come conservare il vino non basta che sia imbottigliato in vetro…
Read More
temperatura servizio vini
Consigli
6 marzo 2018

Temperatura di servizio vini

Per apprezzare a fondo un vino, e sprigionare le sue qualità organolettiche, è molto importante servirlo alla temperatura corretta. Ciascun vino ha infatti una temperatura di servizio ben precisa, che gli permette di esaltare tutte le sfumature dei suoi profumi…
Read More
selezione bottiglie vino
Consigli
3 marzo 2018

La cantina ideale: i vini che non possono mancare

Avvicinarsi al mondo del vino significa acquisire informazioni sui prodotti, sulle qualità, le caratteristiche, le curiosità legate all’assaggio e gli abbinamenti gastronomici. Fondamentale è poi approfondire lezioni teoriche con un po' di pratica, cioè degustare. Per questo è consigliabile allestire…
Read More

Salva

Salva

Cantintette per vino
Cantintette per vino
In questo sito potrai scoprire le migliori cantinette per vino, leggere le recensioni della nostra redazione e trovare le offerte più convenienti sul web!
Cantinette per vino